La lettera agli Uboldesi del candidato Sindaco di Uniti x Uboldo Luca Saibene

Care e cari Uboldesi,
domenica 26 maggio eleggeremo il Sindaco e il Consiglio comunale. Per Voi e per il Paese, l'occasione per cambiare dopo 10 anni di amministrazione di Uboldo al Centro.
In questo momento così importante ho l'onore di candidarmi alla carica di Sindaco per la lista civica Uniti x Uboldo, il gruppo che meglio può garantire quel cambiamento che il paese si aspetta. Se guardo alla nostra lista vedo persone competenti che si candidano in maniera disinteressata, spinte solo dal desiderio di contribuire al bene comune e al benessere dei nostri concittadini.
Molti di voi mi conoscono da quando - a 24 anni - ho ricoperto l'incarico di Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione fra il 2002 e il 2007. Di quell'esperienza mi piace ricordare la riforma del Piano per il diritto allo studio e le numerose iniziative volte a riscoprire le tradizioni locali e valorizzare i nostri concittadini.
Oggi ho 41 anni e da allora molto è cambiato nella mia vita. Ho sposato Sara e insieme siamo diventati genitori di Giorgia e delle gemelline Alice e Sveva. Da anni esercito la professione di avvocato. Dopo un periodo senza cariche istituzionali, dal 2014 sono Consigliere comunale di opposizione. In questa veste ho vissuto in prima persona i comportamenti e gli atteggiamenti dell'amministrazione di Uboldo al Centro e percepito il bisogno del paese di un cambiamento nello stile e nella sostanza dell'amministrare.
Sono grato per questa opportunità, che ho accettato con senso di responsabilità e consapevolezza.
La partecipazione è ciò che contraddistingue il nostro programma, la trasparenza e la chiarezza la nostra bandiera. Ci impegniamo ad ascoltare e coinvolgere i cittadini e le associazioni, e intendiamo occuparci delle cose concrete che servono a rispondere alle necessità quotidiane dei cittadini.
Ora la scelta è Vostra: Vi chiediamo di darci fiducia e di concederci l'opportunità di amministrare il nostro Paese.
Il 26 maggio scegliete Uniti x Uboldo!
Uniti per cambiare, insieme si può!

Luca Saibene